19th Ave New York, NY 95822, USA

Airbus, nei prossimi 20 anni quasi 40 mila nuovi aerei grazie alla Stampa 3D

Il colosso aerospaziale si affida alle nuove tecnologie per accelerare la produzione.

Secondo i dati, Airbus prevede che la flotta di aeromobili passeggeri e mercantili al mondo sarà più che raddoppiata rispetto ai quasi 23.000 di oggi a quasi 48.000 entro il 2038, con il risultato di produrre oltre 39.000 nuovi velivoli nei prossimi 20 anni.

Aggiornando le flotte con velivoli di ultima generazione a basso consumo di carburante, Airbus ritiene che il settore dell’aviazione possa progressivamente decarbonizzare per raggiungere obiettivi di crescita neutrali in termini di carbonio, collegando nel contempo più persone a livello globale.

La produzione additiva, ovviamente, svolgerà un ruolo importante nella decarbonizzazione poiché i nuovi motori LEAP di GE – che includono diverse parti stampate in 3D – alimenteranno la maggior parte dei nuovi aeromobili.

Resistente agli shock economici, il traffico aereo è più che raddoppiato dal 2000. Sta sempre più svolgendo un ruolo chiave nel collegare grandi centri abitati, in particolare nei mercati emergenti in cui la propensione a viaggiare è tra le più alte del mondo in quanto i costi o la geografia rendono possibili alternative.

Fonte

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.